giovedì 17 aprile 2014

Diario di Miss Misantropia #3 - Io contro le persone che mi chiedono perché odio il mondo

Salve amate Creature!
Oggi il al Castello siamo tutti in fermento, le vacanze di pasqua sono arrivate e gli zombie si stanno adoperando per servire succo di zucca all'arrivo degli ospiti... Purtroppo non si può fare niente per rendere più accogliente il Giardino degli Alberi Tetri, ma non è per questo che siamo qui, no?
Sono contenta, contenta davvero. Perché, ancora una volta, il fatto di essere restia al voler bene a qualcuno mi ha salvata!
"Bugiarda"
Mentre i miei compagni erano in gita d'istruzione, io sono rimasta a casa dei miei nonni. Fin qua tutto a posto. Quando i cari ragazzi sono tornati si è scatenato un putiferio, ora non entrerò nel dettaglio raccontandovi le vicende di classe, immagino che a voi non possa fregare di meno, racconterò ciò che mi riguarda personalmente.
La ragazza che per tutto l'anno passato ho considerato mia amica mi ha presa in giro (con delle cattiverie non indifferenti, ci terrei a dire), non solo me ma ogni persona della classe.
Già prima non era popolare ma ora non la sopporta più nessuno. Nessuno risponde alle sue domande e nessuno si accorge se entra o esce dalla classe.
Già all'inizio di quest anno questa ragazza aveva cominciato ad allontanarmi, "scappando" con altre mie compagne che non l'hanno mai sopportata né tanto meno capivano il suo comportamento. Quest'improvviso ripudio nei miei confronti ha scatenato l'odio di compagni, parenti (miei ovviamente) e addirittura professori! Semplicemente perché un giorno è entrata in classe e ha smesso di salutarmi.
"IO. NON. MI. FERMERO'."
Non so e non voglio sapere cosa passi per la testa di quella ragazza... ma anche secondo i prof io sono sempre stata l'unica nella classe a "tenerla a bada" (ha un caratterino un po' energico) e che ora non solo mi ignori ma mi prenda pure in giro... mah.
Però io non ci sono rimasta male come molti si aspettavano, ho semplicemente accettato che quella ragazza non mi ha probabilmente mai voluta come amica e sono andata avanti.
Ecco la prova che essere freddi, non lasciarsi mai prendere troppo dalle emozioni e non fidarsi di nessuno è un bene!
C'è anche il detto, no? "fidarsi è bene, non fidarsi è meglio"
Così, alla fine, io che ero il suo obbiettivo non ho fatto altro che sorridere e gioire del fatto di non essermi mai fidata.
Grazie, "Amica" mia, per avermi ricordato perché odio l'umanità :)

Nessun commento:

Posta un commento

Lasciate un segno del vostro passaggio, ne ho bisogno per capire quali post preferite :3