sabato 1 marzo 2014

Book of the Month - Ferbbraio 2014

Salve, Creature! Bentornate con una puntata di Book of the Month che, per la prima volta da tempo, pubblico in modo puntuale! *Wow*
Vi ricordo che Book of the Month è una rubrica ideata da Rowan e Reina dei blog Ombre Angeliche e Il portale Segreto.
Quindi, cominciamo subito.


Ho scelto questo libro perché:
La storia è a dir poco meravigliosa, i colpi di scena ben equilibrati e mai ripetitivi.
La scrittrice ha fatto un lavoro magistrale con la caratterizzazione dei personaggi che già conoscevamo...
Beh, direi che è tutto. Questa storia mi ha preso il cuore.





TRAMA: Stupenda, intricata e magica.
PERSONAGGI: Ottimamente caratterizzati, al punto che anche i personaggi che ti trovi costretto ad odiare sono comunque stupendi.
STILE: Fluente, forse un po' complesso per un ragazzino troppo piccolo, penso che l'età di lettura dovrebbe essere dai 13 anni e non dagli 11... perché se la lettura viene molto prolungata questo stile può risultare anche pesantino. Però è davvero bello e ricco e, come sempre, molto magico.
ORIGINALITA': Ottima
VOTO MEDIO: 9,5/10
CONSIGLIATO: Ovviamente a chi ha letto il primo, se non l'avete fatto FATELO!! (<<< ATTENZIONE: questa potrebbe essere una potenziale minaccia)


Ho scelto questo libro perché:
Beh, perché è stata una lettura decisamente deludente, avendo sentito parlare di Hemingway come uno scrittore di grande bravura e stile... mi sono sentita quasi presa in giro. La capacità dello scrittore sicuramente c'è e si vede, ma per quanto riguarda il libro in sé...
posso dire solo: BOCCIATO.






TRAMA: Completamente assente (non sto scherzando, questo è il principale motivo per il quale questo libro è una pessima lettura, non c'è trama. Niente.)
PERSONAGGI: ben caratterizzati ma non completi, peccato.
STILE: Ottimo, scorrevole, risulta pesante solo per l'assenza di avvenimenti, ma se ci fosse una trama solida questo stile sarebbe stupendo, ed è questo che mi fa arrabbiare.
ORIGINALITA': Come faccio a dire se un libro è originale se non c'è una trama da giudicare?
VOTO MEDIO: 5,5/10
CONSIGLIATO: Io non ho letto altro di Hemingway, spero che questo sia solo una "svista" e che in altri romanzi abbia lavorato meglio. Diciamo che non consiglio questo libro in particolare ma, se volete cominciare con Hemingway, leggete altro.


LIBRI LETTI:
1)Veleno d'inchiostro - Leggi la recensione
2)Dio l'autobiografia - Leggi la recensione
3)La fabbrica di cioccolato - Leggi la recensione
4)Fiesta - Recensione annullata
5)Il segno dei quattro - in lettura

2 commenti:

  1. 'Il segno dei quattro' di che parla?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È la storia di un uomo che per tutta la vita ha cercato la giustizia, ovviamente una giustizia illegale altrimenti cosa centrerebbe Sherlock Holmes? Ahaha
      Quest'uomo ha avuto a che fare con un tesoro che poi, per troppo tempo, è stato nelle mani sbagliate. Non tiposso spiegare di più perché questi gialli hanno una trama così intricata che un solo accenno a qualcosa potrebbe spoilerare tutto...
      Posso solo dire che c'è anche una donna, colei che presenta il caso a Sherlock e Watson, che ha a che fare con strani arrivi nela casella postale.
      Se hai intenzione di leggere Conan Doyle ti consiglio di cominciare proprio dal primo "uno studio in rosso" perché questo seguito è pieno di riferimenti e lo saranno anche gli altri...
      :)

      Elimina

Lasciate un segno del vostro passaggio, ne ho bisogno per capire quali post preferite :3