martedì 14 gennaio 2014

Recensione - Gli incubi di Hazel

Ok, no. Così non va. Sono tornata a casa dal Brasile *umph*, voglio tornare la. Comunque speravo che una volta tornata avrei avuto il mio computer... no. NO, CHIARO!? perché sono sfigata, ecco. Internet continua a farmi comparire dei popup pubblicitari ovunque e non mi lascia usare blogger, quindi scrivo con quello di mia madre. Ah, giusto, volevo avvertirvi che, avendo pubblicato teaser tuesdays qualche giorno fa e non avendo ancora finito il libro in questione, mi sembrava assurdo pubblicarlo anche oggi.
Titolo: Gli incubi di Hazel
Autore: Leander Deeny
Prezzo: 6,90€
Editore: Newton Tascabili
Data di pubblicazione: luglio 2011



TRAMA: Hazel, un'allegra bambina di otto anni, è ospite della terribile zia Eugenia e del suo antipatico cuginetto Isambard. Basterebbe l'immagine del vecchio maniero dove vivono i parenti di Hazel per scoraggiare qualsiasi visitatore, eppure, dopo la prima inquietante giornata con zia Eugenia, la vita comincia a cambiare. Isambard, infatti, presenta a Hazel la sua collezione di cuccioli terrificanti: un cane con la testa di legno, un gruppo di papere che fumano sigarette, due maiali gemelli siamesi... Quando Hazel decide di esplorare il giardino, nascosti tra i cespugli scopre degli strani mostri: il pitospino (un pitone con la testa di porcospino), il gorillopardo (un gorilla con la testa di ghepardo) e lo struzzo rana (una rana con il corpo di struzzo). E' l'inizio di un'incredibile avventura in cui niente è come sembra e la realtà può diventare più stupefacente della fantasia.

Non ho idea del perché io non riesca a dare 5 stelle a questo libro. Forse perché 5 significa che entra senza dubbio nei miei preferiti e, per quanto questo libro sia stupendo, non me la sento di segnalarlo come uno di quelli che "mi ha cambiato la vita". Solo per questo le stelle sono 4 e non 5, non perché non se le meriti. Sappiatelo.
I libri scritti con questo stile sono in assoluto tra i miei preferiti, ormai mi conoscete, i libri per ragazzi con uno sfondo inquietante e uno stile ironico sono MERAVIGLIOSI. Quante volte mi avete sentito tessere le lodi del grande Neil Gaiman!?
Ok, ora basta parlare dello stile come se stessi facendo un discorso generico, devo imparare a perdermi di meno, passiamo a QUESTO libro.
La trama è qualcosa di stupendo con gli "incubi" come amici e la pazzia come coinquilina, come può una come me non sentirsi a casa, accolta nella sua nuova e paurosa famiglia?
I personaggi sono perfetti, dalla piccola Hazel fuori di testa passando per l'apparentemente innocente Isambard fino a quella vipera inacidita dal tempo della zia Eugenia. Tutti loro sono ottimamente caratterizzati!
Lo stile è freso, divertente, scorrevole ed ironico, anche nei confronti della nostra piccola protagonista "Arachide" (come la chiama la zia).
I dialoghi sono fuori di testa e le reazioni dei personaggi... beh, considerato le strambissime situazioni in cui si trovano sono anche realistiche!
Ma la cosa bella di questo stile di libri è che hanno sempre una morale profonda, e questo non fa differenza! E' un libro per tutti, adulti, bambini (magari non troppo piccoli visto che lo sfondo inquietante è perenne nel corso della narrazione).
Purtroppo se vi dicessi qual'è la morale vi rovinerei il finale del libro, quindi accontentatevi di sapere che c'è ed è profonda, ok?
Lo consiglio caldamente a TUTTI, è un'avventura imprevedibile in compagnia degli amici più fuori di testa del mondo!
A questo libro ho dato: 4 stelle
L'unica rimanente è stata tolta a: nulla in particolare

2 commenti:

  1. Bellissimo libro! ^^ Anche a me è piaciuto tantissimo: nel mio caso, è di sicuro uno di quei romanzi che, in un certo senso, un piccolo ma significativo apporto alla mia vita quotidiana l'hanno apportato, eccome... Dopo averlo finito, con gli occhi un po' lucidi, pensa che ho subito ricontattato alcune vecchie amiche che, per una ragione o per l'altra, stavo un po' "lasciando andare"! ;D E ho fatto proprio bene: mi mancavano tantissimo...

    RispondiElimina

Lasciate un segno del vostro passaggio, ne ho bisogno per capire quali post preferite :3