giovedì 23 gennaio 2014

Questa settimana sono... 13#

Salve, Creature... allora sono mancata a questa rubrica per vario tempo. Ma sono felicissima di approfittare di questa puntata per spappolarvi in faccia tutte le mie news!! Yeyyy. Ok stop.
Intanto, partiamo dall'immagine. E' un'immagine a dir poco meravigliosa, penso che la metterò come sfondo del mio desktop. Ma non l'ho scelta per questo. L'ho scelta perché mi rappresenta perfettamente. In questi giorni le cose no stanno andando per il meglio, come sempre per risolvere questi problemi io mi chiudo sempre più in me stessa e comincio ad odiare a morte il mondo... per non parlare degli impegni scolastici che mi assalgono da quando sono tornata dal Brasile! (Vedi voce: recuperi extrascolastici di matematica). Quindi spero che capiate perché sono stata un po' assente dal blog e le poche volte che c'ero ho preferito postare una semplice recensione. Qui e ora solo i miei amici zombie del Castello mi capiscono... e più tardi un picnic coi fantasmi...
Quindi l'immagine rappresenta un po' tutto. Io sono la bambina, il mio cervello è uno di quelli nei barattoli, spero non quello con vicino le farfalle... odio le farfalle. E i cervelli sono quello che mi toccherà mangiare al picnic ("Buona fortuna, Meli!").












Già che sono qua volevo aggiornarvi anche sulle mie letture, ho cominciato a tenere un quaderno dove annoterò tutti i libri che leggerò con le rispettive date. Così potrò fare dei book of the month decenti e soprattutto potrò fare la conta dei libri letti, spuntarne alcuni dalla WL e altre comodità varie.
Ho appena finito di leggere Lavina e devo dire che, anche se forse senza un vero e proprio motivo, sono un po' emozionata. A parte il fatto che il libro mi è piaciuto da impazzire e ho pianto quando l'ho finito (tanto non mi rovino la fama se ve lo dico, tutti sanno che io piango solo per i libri :P), sto leggendo per la prima volta dopo mesi e mesi di astinenza un vero Young Adult. Se ricordate non molto tempo fa avevo affrontato la lettura di il diario di un vampiro ok, ma quello ho smesso di considerarlo un UF quando i vampiri hanno cominciato a farsi sovrastare da spiriti-volpe (vi giuro che non è uno scherzo). Quindi si può dire che da davvero molto tempo non leggevo un vero e proprio Urban Fantasy ma ora era il momento giusto, mi sono buttata tra le pagine di Scarlet (seguito di Cinder) e... è strano, mi sento come una bambina in esplorazione di un vecchio mondo abbandonato... della vecchia casa dei nonni. Non sono più abituata a questo stile, a queste cover tutte lavorate per attirare... ora, come sapete, mi sono buttata un po' più sul genere "classico-letteratura" e tornare tra questi profumi familiari che mi hanno accompagnato alla scoperta del mondo della lettura quand'ero piccola è sempre un piacere! Spero davvero molto che non mi deluda, vi farò sapere cosa ne penso ^^.
Ultima cosa importante da dire, vi ringrazio moltissimo per tutti i commenti che lasciate non smettete di farlo e scusate se a volte non rispondo... gli ultimi commenti li ho letti ma non ho potuto ringraziarvi perché blogger non mi permette di pubblicare commenti... io non so, boh, qua c'è sempre qualche problema!

2 commenti:

  1. Dai che un momento pieno di impegni e non proprio positivo capita a tutti. Vedrai che andrà meglio.
    E cerca di parlare con qualcuno, così come stai facendo con noi.
    Buone letture e buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille :) da un giorno all'altro le cose vanno già un po' meglio :) buone letture anche a te :)

      Elimina

Lasciate un segno del vostro passaggio, ne ho bisogno per capire quali post preferite :3