sabato 9 novembre 2013

Recensione - Sogni di Sangue

Titolo: Sogni di Sangue
Autore: Lorenza Ghinelli
Prezzo: 0,99
Pagine: 124
Editore: Newton Compton

TRAMA: Enoch ha tredici anni ed è costretto a portare dei tutori di metallo che lo rendono facile bersaglio delle prepotenze dei suoi coetanei. Eppure, quando si addormenta, diventa più letale di una legione di demoni. Cosa accade mentre dorme? C'è forse un legame tra i sogni di Enoch, la sparizione del suo peggiore aguzzino e il ritrovamento di uno strano ciondolo risalente all'antico Egitto? Chissà se Dorotea, la madre di Enoch, donna algida e imperturbabile, con una passione viscerale e morbosa per le scienze occulte, conosce il suo segreto. Persino la loro casa nasconde un mistero, mentre tanti altri brulicano e strisciano lungo le fogne della città...

Ahaha... haha..ah. E io che pensavo che a una sola stella non ci sarei mai arrivata -.-" ora avete capito perché ho rimandato così a lungo questa recensione? Beh, come sicuramente si è già notato il libro non mi è piaciuto, ma facciamo il punto della situazione. Di solito parlo dei vari pregi e difetti del libro facendone un discorso unico, ma questo libro è così corto che non mi è possibile spiegarvelo in un discorso, perciò seguirò precisamente i vari punti del mio metro di giudizio:
-Personaggi
Caratterizzati come piogge d'acqua durante un acquazzone, tutti uguali, piatti e noiosi, ma non perché l'autrice ci abbia provato ma non ci è riuscita... no, proprio perché non sa come caratterizzarli. Il protagonista: vittima, Il teppista: stupido, la ragazza: pu.. emmhh donna... emmhh... dai facili costumi. Il personaggio peggio caratterizzato del mondo è assolutamente Dorotea, la madre di Enoch, dovrebbe essere un personaggio cupo e misterioso ma è solo inutile e incomprensibile. Enoch ha paura di lei, lei è pazza e potrebbe sclerare per un niente, ma dopo due secondi abbraccia Enoch e lo conforta, nasconde le cose senza alcun senso e... ah, boh, non ha senso continuare a parlarne! L'intera trama non ha senso!
-Descrizioni
Pessime pessime pessime... e vorresti farmi credere che è un racconto horror? Ma seriamente??? L'autrice cerca di descrivere i personaggi e posti come cupi, infelici e bui, posti insomma dove quasi sicuramente lasceresti le penne, ma riesce soltanto a trasmetterti una sensazione di disgusto verso tutto ciò che hai intorno, fango, insetti, foglie secche, questo è disgusto, QUESTO-NON-E'-HORROR!!! Ah giusto, prima ho per caso detto insetti? Non sia mai! L'autrice, a parer mio, ha una storia d'amore con uno scarafaggio. Sono ovunque, sono tutto. Sono intesta a tutti e sempre, a loro è dedicato tutto il primo capitolo, sono un'ombra che ti segue perennemente, scarafaggi, scarafaggi dappertutto! E accetterei senza problemi questa cosa... SE CENTRASSE UN MINIMO CON LA TRAMA! Ma già la trama di per sé non ha senso, perché mai dovrebbero metterci elementi che la migliorerebbero? Perché non metterci semplicemente elementi a caso come gli scarafaggi!?
-Trama
Visto che vi ho detto in entrambi i punti precedenti che la trama non ha senso ora vi spiego più o meno perché, se ci riesco ovviamente. ATTENZIONE: visto che vi voglio spiegare per bene quanto questa trama sia inutile io vi spiegherò tutto. Questo punto, quindi, è pieno di Spoiler. Questo libro non ha né capo né coda, inizia senza un senso e finisce senza un senso. Enoch sta tornando a casa dopo essere stato pestato dai teppisti della scuola e, mentre pensa inevitabilmente agli scarafaggi, giura che eliminerebbe dal mondo tutta la gente che gli fa del male. Arriva a casa, saluta quel personaggio insipido di sua madre, dopo va a letto, sogna, nel sogno (senza ovviamente alcun motivo) si trasforma in coccodrillo e uccide il teppista che l'ha picchiato, il giorno dopo quel ragazzo scompare. A questo punto di fa un salto indietro nel tempo. Enoch scappa perché una banda di teppisti è andata in avanscoperta in una fabbrica abbandonata (senso 0) e lui (ovviamente per caso) è li, si rifugia dentro un coso schifoso che non si capisce cosa sia perché questa scena è descritta da cani (non che le altre siano meglio)e trova un tesoro, ovviamente dato che è sfigato, i teppisti lo trovano, lo  mandano a casa a suon di botte (così a caso) e si prendono il tesoro. Il giorno dopo i teppisti dovrebbero dividersi quel bottino ma uno di loro è scomparso con tutto in tasca e Enoch, che è stato furbo, è tornato a casa con un ciondolo che è riuscito ad arraffare quand'era ancora nascosto. Sua madre prende il ciondolo lo indossa e la sera Enoch sogno di uccidere anche l'altro teppista, che nella realtà muore il giorno dopo. Alla fine si scopre che il tesoro ritrovato è antica ropa egiziana (che ovviamente si trova in un cunicolo vicino a una fabbrica così a caso) e che la morte dei ragazzi potrebbe essere stata provocata dal contatto prolungato con questi oggetti antichi, oppure dall'acqua contaminata che hanno bevuto mentre erano nella fabbrica. No, nessuno dei due, sono morti di infarto (a coso di sembrare ripetitiva devo dire: COSI' A CASO!)  e proprio alla fine si viene a sapere che la  madre pazza ha fatto una specie di incantesimo egiziano e, grazie al ciondolo ha trasformato suo figlio in un coccodrillo che uccide le persone nel sonno, e dato che suo figlio non ha coscienza di quello che fa, alla fine la uccide. FINE.
-Dialoghi
Non esiste. No no no... non è possibile... beh, di dialoghi veri e propri non ce ne sono, non c'è mai neanche un botta e risposta, tra una frase  e l'altra c'è sempre qualche spiegazione inutile, però ecco a voi qualche frase del teppista prima che morisse: "Cazzo Wall-e, ma non sei capace di andare più svelto? Io non ho voglia di invecchiare qui dentro", "Cazzo che schifo, ma proprio qui ti dovevi infilare? Dài striscia.", Oh cazzocazzocazzo..."e ci tengo a farvi notare che queste frasi sono prese tutte dallo stesso personaggio NELLA STESSA PAGINA, significa che questo tipo parla solo così. Ecco quando vi dico che sono poco caratterizzati.
- Gusto personale
Non mi è piaciuto... ma non so, era intuibile? XD


A questo libro ho dato: 1 stella
Le quattro rimanenti sono state tolte a:
Onestamente ho dato una stella perché non potevo darne 0 quindi i punti che tolgo sono tutti e cinque -.-"
-Personaggi
-Descrizioni
-Stile Autrice
-Dialoghi
-Gusto Personale

2 commenti:

  1. Vedo che alla fine ci siamo trovate d'accordo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già! infatti mentre scrivevo ho pensato tutto il tempo "Eccheccavolo! Lei me l'aveva detto!!" XD XD

      Elimina

Lasciate un segno del vostro passaggio, ne ho bisogno per capire quali post preferite :3