lunedì 30 settembre 2013

Book of the month - Settembre 2013


Book of the month è una rubrica ideata da Rowan del blog Ombre Angeliche e da Reina del blogIl Portale Segreto utile per fare un bilancio mensile delle letture, cosa di cui ho estremamente bisogno ^^.



Trama QUI.


Ho scelto questo libro perché:
Allora, innanzi tutto vorrei dire che la lettura migliore del mese (almeno per ora) sarebbe Cuore d'inchiostro ma non posso inserirlo perché è ancora in lettura...
Perciò ho scelto questo.
Direi che tra quelli finiti è assolutamente quello migliore.
Purtroppo settembre è stato un mese di letture mediocri anche se non pessime (a parte VOI-SAPETE-CHI [nel caso non lo sapeste, comparirà dopo]) e questa saga è tra quelle che mi sono piaciute di più... la recensione non tarderà.


TRAMA: Originale e semplice, esattamente quello che ci si aspetta da un libro del genere, una lettura coinvolgente e rilassante.
PERSONAGGI: In numero non eccessivo, ben caratterizzati e razionali (senza reazioni buttate lì quasi per far ridere).
STILE: Scorrevole, carino e fluido... forse troppo fluido ma in ogni caso apprezzabile.
ORIGINALITA': Buona
VOTO MEDIO: 7,5/10
CONSIGLIATO: A tutti, grandi e piccoli. E' una storia piena di insegnamenti, bella e originale!




Trama QUI


Ho scelto questo libro perché:
C'è anche da dire perchè?? Qui sopra, dove parlo della trama avete il link alla recensione, così si capisce perché... In ogni caso per me questa è stata proprio una pessima lettura... Trama molto articolata ma non sviluppata, e quindi ridotta a un ammasso di briciole. Personaggi stupidi e con reazioni così insensate che sembrano estratte a sorte (SITUAZIONE: Scopri che il tuo fidanzato è un assassino e che ti ha mentito per settimane REAZIONE: Accondiscendente REAZIONE CHE AVREBBE DOVUTO AVERE: Paura, Terrore, Indignazione, Fuga...)


TRAMA: Bella e intricata, ma completamente rovinata.
PERSONAGGI: Insulsi, banali e stupidi.
STILE: Molto buono... ma se lo sprechi scrivendo 'sta roba...
ORIGINALITA': Pessima.
VOTO MEDIO: 2/10
CONSIGLIATO: A nessuno... ma non perché a nessuno potrebbe piacere... più che altro perché coloro (come me) che sono stufi del solito amore amore amore in ogni pagina e vorrebbero avere tra le mani un VERO libro, non possono a causa di quelle ragazzine che ancora non si sono stufate di Twilight e leggono soltanto per sentirsi dire che il vero amore esiste. (Mphf...).



LIBRI LETTI:
1) Volevo fare la modella - Guarda la video recensione
2) E io cerco la mia strada - Guarda la video recensione
3) E se poi lui e se poi lei - Guarda la video recensione
4) Implosion - Leggi la recensione
5) Il dono dei poteri - Leggi la recensione
6) Lo sguardo della pantera - Recensione a breve
7) Cuore d'inchiostro - In lettura

Tag: Unread Books



Creature, so che oggi sono molto in ritardo e che, essendo l'ultimo del mese, devo postare due cose... Non me ne vogliate. Ho scelto un tag corto proprio per questo motivo ^^.

1. Quanti libri hai ancora da leggere?
Se devo essere onesta non conosco il numero preciso... in ogni caso sono molti!

2. Quanti sono i libri che effettivamente  HAI LETTO?
Anche qui non ho idea del numero esatto... in ogni caso in casa mia ci sono circa 300 libri e posso essere sicura nel dire che ne ho letti più della metà.

3. Compri più libri di quanti effettivamente ne leggi?
Ovvio. No, di solito smaltisco tutto ciò che compro in poco tempo. Mphf...

4. Secondo te perché non hai ancora letto tutti i tuoi libri?
Semplicissimo... perché continuo a comprarne di nuovi! Un'altra sicura ragione è che io vado a periodi... se compro un libro oggi è perché sono sicura che mi piace, ma non significa che lo leggerò domani. Potrebbe succedere come potrei leggerlo tra un anno... Perciò restano lì... e si accumulano in modo pauroso. Tra le mie braccia di lettrice.

5. Proibirai di comprare altri libri?



domenica 29 settembre 2013

WishList - The Sky is everywhere


Salve, Creature. Anche questo post (come preannunciato) viene pubblicato la mattina presto...
Da qualche tempo è entrato nella mia WL un libro del quale avevo mooooooolto sentito parlare, insomma, ha suscitato molto scalpore e soprattutto è piaciuto a centinaia di lettori!
Tutte le recensioni che leggo a riguardo non sono solo positive, sono positivissime! Su ben quattro o cinque blog tra quelli che seguo questo libro ha ricevuto tutte e cinque le stelle. Insomma, ho proprio voglia di leggerlo!


TRAMA: Commovente celebrazione dell'amore e ritratto di una perdita, la lotta di Lennie per trovare la propria melodia alla'interno del frastuono che la circonda suona con una nitidezza e un'onestà indimenticabili. La diciassettenne Lennie Walker è praticamente perfetta: ama i libri, suona il clarinetto nella banda della scuola, e trascorre gran parte del suo tempo felicemente riparata della volitiva sorella maggiore, Bailey.
Ma quando Bailey muore, d'imporovviso, Lennie si ritrova catapultata al centro del palcosenico della sua vita, E a dispetto della sua inesistente esperienza con l'altro sesso, si troverà a barcamenarsi tra le attenzioni di ben due ragazzi.
Toby è l'ex fidanzato di Bailey: il suo dolore fa da eco a quello di Lennie. Joe, invece, si è da poco trasferito in città, dopo un' infanzia trascorsa a Parigi, e il suo magico sorriso sembra essere eguagliato solo dal suo straordinario talento musicale.
Per Lennie, Toby e Joe dono come il sole la luna: se uno è capace di spazzar via il dolore, l'altro le offre conforto dentro di esso. Eppure, proprio come le loro controparti celesti, i due ragazzi non possono l'uno nell'orbita dell'altro senza che il mondo esploda.

In My Mail Box #7


Perdonatemi, Creature. Ieri ho saltato il consueto appuntamento con In My MailBox a causa di... problemi, oggi pubblico di mattina (moooolto prima del solito) proprio per riuscire ad arginare questi problemi.
A ogni modo ecco i libri che si sono aggiunti alla libreria del Castello questa settimana:

Flatlandia, Edwin A. Abbott

TRAMA: Il mondo... è una superfice piana come quella di una carta geografica, sulla quale i flatlandesi scivolano senza sovapporsi. La loro è una società rigidamente gerarchica: la casta più vile è quella delle donne, semplici righette con sulla punta un occhio, come aghi: viste sall'altro estremo, le donne diventano invisibili, così che a loro basta rivoltarsi per scomparire. Se un maschio per caso si imbatte nell'invisibile didietro di una donna, può rimanrerne trafitto, per ciò la legge impone alle femmine l'obbligo di dimenarsi sinuosamente, senza sosta, per evitare incidenti.










Le tre pietre, Flavia Bujor

TRAMA: Il giorno del loro quattordicesimo compleanno Giada, Opale e Ambra - tre ragazze cresciute in famiglie diverse - scoprono di essere state adottate e ricevono in dono un sacchettino da aprire a mezzanotte, in un determinato luogo. Lì, sotto un cielo stellato, si incontrano per la prima volta e insieme scoprono di avere uno strano destino in comune, legato a un'antica profezia: dovranno affrontare un lungo viaggio in un regno molto lontano per sconfiggere le potenti forze del Male. Unica arma, la pietra che hanno ricevuto in dono e che corrisponde al loro nome di battesimo; unica possibilità di sopravvivere, imparare a fidarsi delle altre per sfuggire ai mille pericoli che le attendono.

venerdì 27 settembre 2013

Foto insanguinate #6

Finalmente, Creature! Dopo due settimane di astinenza questa rubrica torna a farci compagnia! Ecco qualche scatto tra i più recenti nei miei "Boring Random Moments"! ^^



Un'altra ennesima meravigliosa serata in compagnia del mio Harry!


Nuovo stupendevole viola per i miei capelli! ^^


giovedì 26 settembre 2013

Questa settimana sono... #6

WOW! Creature! Sono appena rientrata da una libreria e mi sono felicissima perché mi è capitato davanti al naso un libro che cercavo da anni ma che non è molto famoso, e non l'avevo nemmeno mai visto! Penso che sia stato il destino a volermelo dare... L'ho incontrato poco tempo fa in una bancarella dell'usato a soli cinque euro dopo averne sentito parlare benissimo per anni, ma non ho fatto in tempo a prenderlo! E oggi me lo trovo davanti a soli tre euro! E no, Creature, qui si tratta proprio di destino!



E dato che continuo imperterrita a parlarvi di questa libreria, il soggetto dell'immagine di questa settimana è proprio lei! Così vi fate un idea di dove spendo i miei pomeriggi! ^^

mercoledì 25 settembre 2013

Recensione - Le eredi dell' olimpo "Il dono dei poteri"

Salve, Creature.
So cosa state pensando: "Un'altra recensione dopo così poco?"
Ebbene si... Il precedente libro che ho letto mi aveva talmente "bloccato" la vena della lettura che una volta riposto sullo scaffale sono ripartita a rimo turbo.
Quindi ecco la mia recensione dopo una sola giornata di lettura di: Il dono dei poteri.

Titolo: Il dono dei poteri
Serie: Le eredi dell'olimpo
Autore: Elena Kedros
Prezzo: 12,00
Pagine: 278
Editore: Mondadori 
Data di pubblicazione: febbraio 2012












TRAMA: Kaliko, Estelle e Leya sono tre amiche che adorano lo stesso sport, s'innamorano dello stesso ragazzo, ma... hanno tre poteri diversi. I poteri dell'Olimpo. Kaliko possiede il dono della traslocanza, Estelle può parlare con gli animali e Leya sa evocare potenti visioni. Insieme devono difendere la Terra dai terribile dèi Haruda.
Kaliko, Estelle e Leya scoprono di essere le uniche a vedere un falco dalle piume multicolori che sembra venuto da un altro mondo, e di condividere strani poteri fisici e mentali...
Capiscono che qualcuno sta minacciando loro e la Terra, e che è ora di combattere. Nuovi dèi hanno soppiantato quelli dell'Olimpo e le tre ragazze devono difendere il pianeta. Ma non è semplice, se oltre ai genitori rompiscatole ci si mette anche l'amore...


Avevo bisogno di un libro semplice e scorrevole che mi "disincastrasse" il cervello e questo libro era esattamente quello che cercavo (addirittura con una mezza stellina in più di quanto mi sarei aspettata di dargli).
Dei personaggi mi piaciuto in particolare questo: non sono molti.
secondo me è una scelta azzeccata per un libro per ragazzi, dove il lettore non deve stare a pensare a vita morte e miracoli di qualcuno ogni qual volta viene pronunciato il suo nome.
Non inserendo troppa gente nel libro l'autrice è riuscita a caratterizzarli tutti, certo, non li ha messi tutti sullo stesso piano... ma è sicuramente meglio così.
Le descrizioni dell'autrice sono semplici e fresche e soprattutto veloci! Non mancano ma non sono eccessive, cosa che di certo invoglia nelle ragazzine il continuo della lettura senza rischiare di annoiare nessuno. Devo dire che nonostante non sia esattamente un "difetto" questa non è stata una cosa che ho apprezzato a pieno. Forse perché sono troppo abituata a descrizioni precise e dettagliate in puro stile fantasy... in ogni caso non mi sarebbe dispiaciuto riuscire a inquadrare un po' meglio l'ambiente.
Come ho già detto lo stile è scorrevole e semplicissimo... si davvero semplice, anche troppo. Mi rendo conto che è un libro per ragazzi ma il suo modo di scrivere è  talmente fluido e veloce che una volta finito, del libro non mi è rimasto nulla, se non una bella storia.
Non è negativo ma di certo un po' più di "ingegneria" nel susseguirsi degli avvenimenti sarebbe stato gradito e magari avrebbe reso la lettura un po' più incalzante.
I dialoghi... qui nemmeno il fatto di essere indirizzato a un pubblico giovanile salva questo libro... sono fintissimi. Avete presente quando in quelle orribili fiction spagnole ti verrebbe da strozzare gli attori perché si vede decisamente troppo che stanno recitando? Qui più o meno è la stessa cosa...
Queste ragazze hanno circa un anno in meno di me ma non parlano neanche lontanamente come parlo io, il loro atteggiamento, anche il loro modo troppo ingenuo di pensare... l'autrice ha dato un'età troppo alta ai personaggi che ha creato.
Nonostante tutto il libro mi è piaciuto molto e, dove serviva, mi ha emozionato. La storia è bella semplice e scorrevole, l'autrice ha fatto di sicuro un buon lavoro nell'invogliare i giovani alla lettura e io di certo leggerò il secondo capitolo della serie!


A questo libro ho dato: 3 stelle e mezzo
L'una e mezza rimanente è stata tolta a:
-Stile autrice, per quanto riguarda la caratterizzazione 

W...W...W... Wednesdays #6


Partecipare basta rispondere a queste domande:
-Cosa stai leggendo?
-Cos'hai appena finito di leggere?
-Quale sarà il prossimo libro che leggerai?

Sto leggendo:
Cuore d'inchiostro

Ammetto che per ora mi sta piacendo molto, sono solo al primo centinaio di pagine ma mi sta proprio prendendo! Spero che continui così!


Ho appena finito di leggere:
Lo sguardo della pantera

Anche questo mi è piaciuto molto, anche se più leggero. Ve ne parlerò presto ^^.


Il prossimo libro che leggerò sarà:

Come sempre non ne ho idea. Ho una montagna di libri tra cui scegliere!

martedì 24 settembre 2013

The element book cover tag



Salve, Creature! Avete presente quel tag che vi avevo promesso che avreste trovato durante la settimana per farmi perdonare la mancanza di lunedì? Bene! Eccolo qui.
Ho portato questo tag dallo schermo al testo scritto perché effettivamente è nato per essere un VIDEO TAG (e anche nella mia testa doveva essere un video ma poi, ovviamente, ho avuto ogni problema immaginabile con la video camera e sono rimasta a piedi [e tra l'altro mi dispiace un casino perché la prima parte era venuta molto bene...]).
A ogni modo il tag consiste nel cercare delle cover di libri che contengano affinità con i vari elementi.

ACQUA

1) Un libro che abbia l'acqua all'interno.


Come potete vedere in copertina c'è il meraviglioso oceano... più acqua di così! ^^










2) Trova un libro che abbia il blu in copertina.


Ho guardato vari di questi video tag e ho notato che in alcuni di questi il libro presentato non era effettivamente blu, ma azzurro. La cosa mi ha fatto riflettere sulla malattia del daltonismo... a ogni modo io ho scelto un libro di un blu così acceso che non può essere confuso! ^^








FUOCO

3) Trova un libro che abbia qualcosa di relativo al fuoco.

Okeay... direi che non c'è nulla da spiegare. Di fuoco ce nè.











4) Trova un libro che abbia il rosso in copertina.

E come potevo non sceglierlo!? Ormai sapete quanto io ami questa storia!











TERRA

5) Trova un libro che abbia in copertina qualcosa di relativo alla terra.

La terra è ovviamente rappresentata dagli steli d'erba intorno al minimeo... Questa è l'edizione con primo e secondo libro Arthur e il popolo dei minimei e Arthur e la città proibita... se non  vado errato quella di Arthur è una tetralogia. Sono alla ricerca degli ultimi due libri.








6) Trova un libro che abbia il verde in copertina.

Non so se conoscete la saga di Milla e Sugar, è una serie per ragazzi che io adoro! Molti dicono che la loro prima vera e propria "saga" è stata Harry Potter, io purtroppo non ho la stessa fortuna ma comunque non mi lamento perché la mia prima "vera" saga è stata proprio Milla e Sugar. Non ho tutti i capitoli della serie perché col tempo ho smesso di leggerli ma comunque ne ho un numero discreto (17 su 21)! Li conservo e li tratto bene perché per me hanno un enorme valore affettivo! Ancora oggi se mi sento giù o semplicemente non so casa fare vado a rileggerne qualcuno. Il giardino degli elfi è l' undicesimo capitolo della serie.



ARIA

7) Trova un libro che abbia l'aria al suo interno.

Ok, non c'entra esattamente con l'aria ma in ogni caso Whisper in inglese significa Sussurro... Forse ci sarebbe stato meglio un libro intitolato "Sospiro" ma purtroppo non è in mio possesso XD










8) Trova un libro che abbia il bianco al suo interno.

Il bianco non è solo nella copertina ma anche nel titolo... può bastare?

Teaser tuesday - Cuore d'inchiostro

Per partecipare basta:
-prende il libro che stai leggendo
-aprirlo ad una pagina a caso
-trascriverne un pezzo (no spoiler)
-riportare titolo e autore del libro


Capricorno gli volse la schiena, impassibile. -Come vuoi. Tanto suo padre sarà qui molto presto.
Sì, Mo sarebbe venuto. Meggie non riusciva a pensare ad altro mentre Fenoglio la tirava con sé, con il braccio che le cingeva le spalle, come se potesse effettivamente proteggerla da Capricorno, Basta e tutti gli altri. Ma non era così. E Mo poteva? "Ovvio che no. Lui non deve venire. E poi forse non troverà nemmeno più la strada. Non deve venire" rimuginava Meggie. E tuttavia non c'era niente che desiderasse di più al mondo.
Pag. 313

lunedì 23 settembre 2013

Oggi vi abbandono

Ok, Creature... scusatemi se posto così tardi ma, come avrete intuito, oggi la puntata tag salta e questo è soltanto un post di... spiegazione (?).
A ogni modo, vi ricordate quando vi ho detto: ho trovato così tanti tag che siamo a posto per tutto l'anno! .?
Bene. Non vi ho mentito, era vero, il fatto è che, spulciando di qua e di là le uniche cose carine da fare erano video e ora proprio non poso girare sono impresentabile :/ ...
in ogni caso, dato che io mantengo sempre le mie promesse, la puntata di oggi non è esattamente saltata quanto più che altro... rimandata.
Aspettavi un qualche video tag a caso durante la settimana XD

domenica 22 settembre 2013

WishList - La biblioteca di morti


Buongiorno, Creature!
Oggi presento un libro che la maggior parte di voi probabilmente conosce (almeno per sentito dire) ma che io non ho mai avuto il piacere di leggere.
Mi è stato caldamente (anzi caldamentissimo) consigliato da una mia amica. Una giovane strega di città.
Ha predetto che mi sarebbe piaciuto un sacco e la trama, in effetti, mi intriga...

TRAMA: Questo romanzo comincia nel dicembre 782 in un'abbazia sull'isola di Vectis (Inghilterra), quando il piccolo Octavus, accolto dai monaci per pietà, prende una pergamena e inizia a scrivere un'interminabile serie di nomi affiancati da numeri. Un elenco enigmatico e inquietante. Questo romanzo comincia il 12 febbraio 1947, a Londra, quando Winston Churchill prende una decisione che peserà sulla sua coscienza sino alla fine dei suoi giorni. Una decisione atroce ma necessaria. Questo romanzo comincia il 10 luglio 1947, a Washington, quando Harry Truman, il presidente della prima bomba atomica, scopre un segreto che, se divulgato, scatenerebbe il panico nel mondo intero. Un segreto lontano e vicinissimo. Questo romanzo comincia il 21 maggio 2009, a New York, quando il giovane banchiere David Swisher riceve una cartolina su cui ci sono una bara e la data di quel giorno. Poco dopo, muore. E la stessa cosa succede ad altre 5 persone. Un destino crudele e imprevedibile.

sabato 21 settembre 2013

In My Mail Box #6


Salve, Creature! Questa settimana è stata pienissima di nuovi arrivi per la mia libreria. Il motivo? Hanno aperto una meravigliosa libreria dell'usato in città!!! *stato-di-estasi*.
In ogni caso, passiamo alla presentazione dei libri!

Le eredi dell' Olimpo: 1 e 2, di Elena Kedros

di cui vi ho già parlato QUI e che erano nella mia wishlist da un bel po'.










Il diario del Vampiro - Destino, di L.J. Smith

E anche di questo vi avevo già parlato, sempre in una puntata di wishlist. (QUI)












Trilogia del mondo d'inchiostro (TUTTA), di Cornelia Funke


TRAMA: Quando alla porta di Meggie bussa uno straniero, il padre Mo la costringe a fuggire, come già tante altre volte in passato.
Mo possiede una dote magica e terribile: leggendo un libro ad alta voce  è in grado di evocarne i personaggi. 
Come Capricorno, il signore dal cuore nero uscito dalle pagine di Cuore d'inchiostro per dare la caccia a Mo e impadronirsi del suo dono.
Le stesse pagine in cui è stata risucchiata la madre di Meggie.



Non vedevo l'ora di avere questa trilogia tra le mani visto che me l'hanno consigliata TUTTI. E quando l'ho vista col 50% di sconto sono quasi svenuta dalla felicità!!








Che fine ha fatto Mister Y., di Scarlett Thomas

TRAMA: Strani accadono intorno ad Ariel Manto, studentessa della British University. Prima scompare il suo professore, poi l'università crolla davanti ai suoi occhi, in fine in un negozio di libri usati si imbatte in una copia di un libro rarissimo e maledetto, Che fine ha fatto Mister Y. Scritto da Thomas Lumas, uno scienziato del XIX secolo che compiva esperimenti sui poteri della mente umana, il libro è in grado di trasportare chi lo legge nella "Troposfera" , dove è possibile viaggiare nel tempo e nello spazio entrando nelle menti di altri uomini.
E' una porta dimensionale che schiude un mondo di conoscenze, ma anche molti pericoli da cui Ariel doverà fuggire... o è soltanto un'affascinante allucinazione?



Non so voi ma questo libro mi ha catturata subito (tanto più che l'ho trovato in un negozio di libri usati come nella descrizione XD)! A ogni modo mi aspetto davvero molto da questa lettua e spero di non rimanerne delusa!

venerdì 20 settembre 2013

Recensione - Implosion di M.J. Heron

Buon pomeriggio, Creature!
PS: Oggi la puntata di Foto Insanguinate salta perché non sono al mio computer.
Oggi nel mio castello si sentono grida e strilli acutissimi, e per una volta non provengono da quei poveretti nella camera delle torture. I fantasmi sono impazziti e gli zombie sradicano gli alberi per usarli come ariete e abbattere il mio portone.
Volete sapere il motivo?
Semplice: Implosion. Il titolo è azzeccato, dato che mi ha fatto implodere il cervello.
Ma andiamo avanti.

Titolo: Implosion
Serie: -Non lo so e non mi interessa scoprire il nome sella saga-
Autore: M.J Heron
Prezzo: 9.90
Pagine: 377
Editore: De Agostini
Data di pubblicazione: 2013

TRAMA: Non è affatto un giorno come un altro. Il destino ha premuto il tasto on. Quando Katherine incontra Armand per la prima volta non sa che dietro le sembianze del bello e dannato si cela uno dei più potenti generali dell’Antica Stirpe dei Kurann. Non può immaginare che sarà proprio lui la sua salvezza, o la sua rovina. Armand ha un piano crudele, spietato, oscuro come le tenebre. Non è l'unico a nascondere la minaccia di un segreto inconfessabile o gli echi di un passato maledetto. Una verità agghiacciante sta per essere svelata. Nessuno può permettersi di fallire. nessuno è più al sicuro. Una sola certezza: quando supera se stesso, l'amore può uccidere. Se nulla è come sembra, come fai a scegliere la strada giusta?

Okaaaay... Parlare dei libri che non mi sono piaciuti non è mai facile... perché non riesco a spiegare perfettamente cosa non mi ha convinto, ma qui è stato abbastanza semplice: perché niente mi ha convinto!
Forse sono l'unica persona al mondo che ne scrive una recensione negativa ma a me proprio non è piaciuto.
E penso sia perché io cercavo per una volta un Urban Fantasy che non venisse completamente sovrastato dalla storia d'amore dei due protagonisti. 
Ovvia, scontata, banale, noiosa e soprattutto inutile ai fini della trama! Che se presa da parte a parer mio è stupenda.
Nel loro amore non c'è amore. Mi rendo conto di quanto suoni contraddittorio ma è così! La loro storia non  ha un minimo di fondamento!
Ok, ora passiamo al prossimo lato negativo: Personaggi vari e reazioni.
E qui mi è venuta una crisi mistica di quelle forti. Il protagonista maschile è anche un personaggio utile ma di Katherine si poteva anche fare a meno...L'acclamano tutti come unica protagonista di Urban Fantasy non passiva, ma essere consapevoli (e usufruire) del fascino che si ha non significa non essere passivi, Significa essere stronzi.  Tra l'altro, le sue reazioni sono tremendamente irreali (come quelle di Bella Swan, come dire...), poco umane e davvero molto stupide; se questa protagonista è ammirata per il fatto di essere diversa, come mai il suo comportamento è così banale?
Principale punto negativo nei personaggi: i dannati dialoghi.
Irreali e che non danno idea di alcuna personalità; se avessero scambiato i nomi sulla carta non me ne sarei neanche accorta talmente sono poco caratterizzati.
L'unico personaggio che non mi è dispiaciuto esageratamente è stato Shamnos, il "cattivo tra i buoni", cioè colui che inizierà il principio di un inutile, stupido e banale triangolo amoroso, proprio a fine libro (non spoilero altro)...Il motivo per cui non lo disprezzo è perché sembra avere un cervello al contrario degli altri.
E come può finire un libro che già dall'inizio si presenta come una copia della "romantica" storia Edward/Bella se non con un anello al dito?
E anche qui (dico io), a diciannove anni....NON CI RIFLETTI NEANCHE UN POCHINO???
I protagonisti si promettono amore eterno fin dall'ottava pagina, ma ovviamente l'inserimento di Shamnos a metà libro ci lascia intuire che non sarà tutto così rose e fiori. Ma allora perché bisogna fracassarsi il cervello con tutte quelle scene sdolcinate?
Altro argomento (mi spiace dover elencare così tante cose orribili a proposito di un libro): la trama, meravigliosa e molto interessante, viene sviluppata ogni cinque capitoli, i quattro nel mezzo non sono altro che complessi adolescenziali e...ehm...."istinti primitivi" abbastanza espliciti.
Inutile dire che non comprerò gli altri capitoli della trilogia, cosa che per me è un totale scandalo, anzi, ho deciso che mi libererò al più presto anche del primo libro, così che capiti nelle mani di qualche altro sfortunato e (inutilmente) speranzoso passante.
Deludente, deludente, deludentissimo.


A questo romanzo ho dato: 2 stelle
Le tre rimanenti sono state tolte a:
-Dialoghi
-Personaggi
-Gusto personale

giovedì 19 settembre 2013

Questa settimana sono... #5


Salve, Creature! Anche oggi posto tardissimo per cause di forza maggiore... (LIBRERIA).
A ogni modo, il sentimento che mi sta accompagnando in questi giorni (soprattutto in questo esatto momento) è la leggerezza. Mi sento sollevata, come se mi fossi tolta un peso! Volete sapere perché? Semplice, perché quell'immaginina in alto a destra nel blog (appena sotto la scritta Sto leggendo:) finalmente cambierà! Niente mi farebbe più felice.


mercoledì 18 settembre 2013

W...W...W...Wednesdays #5



Oggi pubblico tardissimo, lo so. Cause di forza maggiore.

Per partecipare basta rispondere a queste domande:
-Cosa stai leggendo?
-Cos'hai appena finito di leggere?
-Quale sarà il prossimo libro che leggerai?

Sto leggendo:
Implosion (condito con tanta voglia di suicidio)

Ho appena finito di leggere:
E se poi lui... e se poi lei... (in realtà non è proprio 'appena' finito)

Il prossimo libro che leggerò sarà:
EHEHEHEHE! Non ne ho la più pallida idea! (nel caso ve lo steste chiedendo: no, questo non è un titolo)